TORRE DELLE MILIZIE

La Torre delle Milizie risale all’undicesimo secolo e prende nome da una nobile famiglia del medioevo. Colpita da un fulmine nel 1300, ha perso il terzo ed ultimo livello, ma domina tuttora i Mercati Traianei. La leggenda, però, la vuole molto più antica, addirittura di epoca romana; infatti è dalla sua cima che Nerone si sarebbe affacciato a suonare la lira mentre la Capitale bruciava. Se si sta bene attenti, nelle notti di luna piena ancora oggi è possibile vederne il fantasma nei pressi con una lira in mano e lo sguardo che riflette le fiamme (dell’inferno o dell’incendio?).

Annunci