IL FANTASMA DI MESSALINA

Giovane ed inquieta, non amava molto la vita di corte, conduceva infatti un’esistenza trasgressiva e sregolata.

Di lei si raccontano le storie più squallide: se sapeva essere molto generosa con gli uomini che accondiscendevano ai suoi passionali capricci, era anche pronta a far eliminare con facilità quanti non vi si prestavano.

Finì comunque uccisa, per ordine del marito, per un ennesimo adulterio e tradimento.

Oggi, si dice che il suo spettro vaghi ancora di notte sul colle Oppio  alla ricerca di qualche avventura..per scomparire poi, alle prime luci dell’alba…

Annunci